Il portale del calcio da tavolo Subbuteo e del centro federale di San Benedetto del Tronto

Campionato Italiano a squadre

Il campionato italiano a squadre, ritenuto la manifestazione federale più prestigiosa e ambita, attraversate svariate sigle, format e regolamenti, approda all’attuale formula nel 1993 con l’edizione, svoltasi a Milano, che laureò Genova campione.

Precedentemente si erano disputate altre 15 edizioni, a partire dal 1977 con il primo scudetto della storia assegnato al club romano O.S. Lazio.
Ma erano soltanto gli albori di un torneo che avrebbe preso forma e sostanza nella stagione 1984/85, con la vittoria dei lagunari dello Jäegermeister Mestre ai danni del club Mars Palermo.

La formula dell'epoca prevedeva che si affrontassero due squadre da 3 (composte da 2 senior ed 1 junior) con la disputa di un totale di cinque incontri complessivi per ogni match (ognuno dei senior affrontava infatti entrambi i senior della squadra avversaria).
La somma delle vittorie conseguite decretava la squadra vincitrice dell’incontro.

Si transitava dai raggruppamenti interregionali, che qualificavano i club per la fase finale. Quindi, con gare ad eliminazione diretta, si arrivava alla finalissima 1°-2° posto.

1993, nasce il format attuale

Nel 1993 nacque il format attuale:

In un incontro a squadre si affrontano su quattro campi altrettanti giocatori dei due club.
Il punteggio finale è dato dalla combinazione dei risultati dei singoli match, ogni vittoria vale un punto, sconfitta e pareggio 0.

La serie A del 1993 fu il primo campionato disputato con questa formula. Nella fase finale a Milano vinse Genova dopo uno spareggio con Benevento.
Da questo momento la formula con squadre di 4 giocatori diventa anche la formula utilizzata abitualmente in tutti i tornei a squadre.

Inizialmente era prevista solamente una categoria, la serie A (disputata con gare di andata e ritorno a partire dalla stagione 1995-1996).

Con il progressivo incremento dei club in tutto il territorio nazionale, si passò successivamente alla disputa di più serie, sino a giungere alla realtà odierna in cui i campionati vengono disputati nelle 4 categorie previste ( serie A e B, a cui si aggiungono i raggruppamenti di C e D ), nel formato del girone unico all’italiana (sempre con gare di andata e ritorno) e con la consueta formula che prevede promozioni e retrocessioni dirette (o tramite playoff/playout) tra le varie categorie.

Dal 2010 le fasi di andata e ritorno vengono disputate nella sede federale, che ora è San Benedetto.

Statistiche e Record

Il club più titolato è l’ACS Perugia con ben sei scudetti al suo attivo, seguito dallo Stella Artois Milano e dagli Eagles Napoli con cinque titoli. Quindi Pisa e Reggio Emilia con quattro.

Alcune curiosità. Dal 1994 lo scudetto è ininterrottamente una sfida circoscritta a questi club citati, nessun’altro outsider è mai riuscito a prevalere nella corsa al tricolore.

Soltanto Stella Artois Milano e Eagles Napoli sono riusciti nell’impresa di vincere lo scudetto per tre anni di fila.

Il club che può fregiarsi del titolo di Campione d’Italia è ammesso di diritto alle Coppe Europee. I restanti posti riservati all’Italia vengono assegnati scorrendo la classifica finale della serie A, oltre ad un posto riservato al club detentore della Coppa Italia.

Si ringraziano Stefano De Francesco, Gianluca Galeazzi e Fabrizio Sonnino per la preziosa collaborazione nella ricostruzione delle vicende storiche della competizione.

Albo d'oro

    • 1977 O. S. LAZIO ( ROMA )
    • 1978 S. C. SAVOLDI ( NAPOLI )
    • 1979 S. C. PUMA MONTECCHIO ( REGGIO EMILIA )
    • 1980 S. C. DIAVOLI ( MILANO )
    • 1981 S. C. DARK VALLEY ( L' AQUILA )
    • 1982 S. C. JAEGERMAISTER ( MESTRE )
    • 1983 S. C. DIAVOLI ( MILANO )
    • 1984 / 1985 S. C. JAEGERMAISTER ( MESTRE )
    • 1985 / 1986 S. C. FRATELLI PESARO ( BOLOGNA )
    • 1986 / 1987 A. C. S. PERUGIA
    • 1987 / 1988 A. S. M. NOLA ( NOLA )
    • 1988 / 1989 S. C. GRANDUCATO DI TOSCANA ( FIRENZE )
    • 1989 / 1990 STELLA ARTOIS MILANO
    • 1991 STELLA ARTOIS MILANO
    • 1992 BOLOGNA TIGERS SUBBUTEO
    • 1993 S. C. GENOVA
    • 1994 STELLA ARTOIS MILANO
    • 1995 STELLA ARTOIS MILANO
    • 1996 STELLA ARTOIS MILANO
    • 1997 BLACK & BLUE PISA
    • 1998 BLACK & BLUE PISA
    • 1999 A. C. S. PERUGIA
    • 2000 A. C. S. PERUGIA
    • 2001 C. S. REGGIANA ( REGGIO EMILIA )
    • 2002 A. C. S. PERUGIA
    • 2003 EAGLES NAPOLI
    • 2004 A. C. S. PERUGIA
    • 2005 EAGLES NAPOLI
    • 2006 EAGLES NAPOLI
    • 2007 EAGLES NAPOLI
    • 2008 BLACK & BLUE PISA
    • 2009 F.LLI BARI REGGIO EMILIA
    • 2010 A. C. S. PERUGIA
    • 2011 F.LLI BARI REGGIO EMILIA
    • 2012 F.LLI BARI REGGIO EMILIA
    • 2013 BLACK & BLUE PISA
    • 2014 EAGLES NAPOLI
    • 2015 F.LLI BARI REGGIO EMILIA
    • 2016 FIAMME AZZURRE ROMA
    • 2017 F.LLI BARI REGGIO EMILIA
    • 2007 A. C. S. PERUGIA
    • 2008 NAPOLI FIGHTERS
    • 2009 PIERCE 14
    • 2010 PIERCE 14
    • 2011 NAPOLI FIGHTERS
    • 2012 PIERCE 14
    • 2013 PIERCE 14
    • 2014 PIERCE 14
    • 2015 PIERCE 14
    • 2016 MESSINA
    • 2017 LIVORNO
    • 2009 S. C. PALERMO
    • 2010 S. C. PALERMO
    • 2011 PIERCE 14
    • 2012 PIERCE 14
    • 2013 NAPOLI FIGHTERS
    • 2015 PERUGIA
    • 2016 MESSINA
    • 2017 MESSINA
StampaEmail

Il calcio tavolo italiano in cifre

  • 65 Club ufficialmente riconosciuti dalla Fisct
  • +1600 Tesserati Fisct
  • 45 Tornei ufficiali Fisct (per stagione)
  • 43 Titoli mondiali a squadre vinti dall'Italia
  • 47 Titoli mondiali individuali vinti dall'Italia

Contatti

Social