Il portale del calcio da tavolo Subbuteo e del centro federale di San Benedetto del Tronto

Claudio Principe di Bagheria

 

 

Claudio La Torre
Claudio La Torre
     
Antonio Bagheria
Campagna con Buttitta

 

Si dirà: quello di Bagheria era un regionale. D’accordo. Ma era un regionale con 61 iscritti, senza contare le doppie categorie. Un torneo di calcio da tavolo-subbuteo, quindi, con numeri eccellenti e, peraltro, distribuiti in diverse tipologie: 36 open, 25 esordienti, 8 under e 6 ladies. Grande soddisfazione, di conseguenza, in casa del club ospitante ma anche in tutto il movimento regionale siciliano, che raccoglie i frutti di un’incessante attività divulgativa e promozionale ormai quasi decennale.

Venendo alla cronaca, l’Open ha visto l’affermazione di Claudio La Torre. Il giovanissimo talento barcellonese ha battuto in finale, ai tiri piazzati, l’altro asso siciliano Claudio Panebianco, in una sfida caratterizzata da un’altissima cifra tecnica e che è destinata senz’altro a diventare una vera e propria ‘classica’ del circuito nazionale. I due avevano sconfitto in semifinale, rispettivamente, Salvuccio Mandanici ed Emanuele Lo Cascio. Ai quarti si sono invece fermati Santo Longo, Antonino Fontana, Giuseppe Torre e Antonio La Torre.

Nel Cadetti, successo di Riccardo La Rosa (3-2 in finale su Angelo Lo Presti). Il palermitano, vincitore qualche anno fa della Coppa Italia Under 19, torna così col piede giusto sui campi verdi, dando ulteriore linfa alla bella realtà del SC Palermo di Guido Capobianco

Nel tabellone Esordienti, invece, ennesima vittoria di Antonio Campagna. Il messinese ha battuto in finale Angelo Coppolino del CT Barcellona Mortellito per 2-0 (semifinalisti Lorenzo Crisconio e Davide Disma). Il relativo cadetti è andato a Massimiliano Principe (3-0 su Stefano Lo Iacono).

La categoria Under è stata appannaggio del promettente bagherese Roberto Saitta, che ha battuto in una pirotecnica finale (5-3) il bravo compagno di squadra Giovanni Buttitta.

Nella categoria Ladies, infine, successo di un’altra atleta di casa: Rosalia Filippone, infatti, ha battuto in finale la barcellonese Antonella Furnari per 1-0.

StampaEmail

Il calcio tavolo italiano in cifre

  • 65 Club ufficialmente riconosciuti dalla Fisct
  • +1600 Tesserati Fisct
  • 45 Tornei ufficiali Fisct (per stagione)
  • 43 Titoli mondiali a squadre vinti dall'Italia
  • 47 Titoli mondiali individuali vinti dall'Italia

Contatti

Social