Il portale del calcio da tavolo Subbuteo e del centro federale di San Benedetto del Tronto
  • Home
  • Notizie
  • A Catanzaro fanno festa Barcellona, Natoli e Ielapi

A Catanzaro fanno festa Barcellona, Natoli e Ielapi

Mortellito
Il CT Barcellona
Cesare premiato
Cesare Natoli
 
Ielap
Gaetano Ielapi

Nel secondo appuntamento con l'Open FISCT di calcio da tavolo-subbuteo di Maida (CZ), disputatosi  l'1 e 2 luglio scorsi, ad avere la meglio nella categoria squadre del sabato sono stati i ragazzi del CT Barcellona. La squadra della provincia messinese ha vinto tutte le partite del girone all'italiana (composto da 5 squadre) e si è aggiudicato la finale battendo i calabresi del Bruzia per 3-1.

Questo lo score della finale:

Barcellona-Bruzia 3-1

Mandanici - Pellegrino 2-1

La Torre A. - Grillo 4-0

La Torre F. - Tricoli 2-3

La Torre C. - Gentile A. 5-0

Per quanto riguarda, invece, la giornata di domenica, nella quale si sono disputati i tornei individuali, grande ritorno alla vittoria e soddisfazioni per il direttore tecnico del Messina TS Cesare Natoli, che conclude la bella quanto faticosissima stagione del suo sodalizio con uno splendido successo. Natoli si qualificacome primo nel girone e ai quarti di finale affronta Lojacono di Paola, sul quale ha la meglio con un secco 5-0. In semifinale, scontro fratricida con un altro messinese, Roberto Manzella - giovane promettente e autore di un grande torneo - con Natoli che la spunta con il punteggio di 3-2. La finale lo vedrà infine scontrarsi con  Claudio La Torre, vincitore l'anno scorso del torneo, che batterà ai tiri piazzati, dopo che sia i tempi regolamentari che supplementari si erano conclusi sul 2-2. In semifinale si era fermato anche Bagnato, sconfitto da La Torre 2-1. Ai quarti eliminati inoltre Mandanici (3-4 con Manzella), Francesco La Torre  (superato  3-2 dal figlio Claudio) e Cribari (sconfitto al sudden da death da Bagnato).

Nel Torneo Challenge il numero uni è stato, come da pronostico, Gaetano Ielapi, alla sua ultima apparizione con la maglia del Reggio Calabria (dalla prossima stagione tornerà col Messina). Ielapi, dopo essersi posizionato al primo posto del girone, elimina ai quarti Gallelli di Catanzaro per 3-0, in semifinale Berardi di Bruzia con un facile 5-1 e, in finale, sconfigge Paolo Talarico di Catanzaro col punteggio di 4-2. Menzione anche per l'altro semifinalista Priamo. Ai quarti eliminati anche Salvatore Currò, Concetto La Torre e Andrea Pagano.

Vittorie poi di Antonio La Torre nel cadetti open, di Ubbiali nel cadetti challenge,  di un ottimo Mirko Currò nell'Under 19 (primo nel girone a 3 con Ignazio Mosca e Carmelo Natale) e di Antonella Furnari -  che ha la meglio sulla compagna di squadra Giovanna Lo Cascio) nella categoria Ladies.

Nella categoria Under 15, infine, successo del bravo catanzarese Edoardo Priamo, che ha la meglio, nella finale unica, sull'esordiente cosentino Pietro Carpanzano.

 

 

*Alla stesura dell'articolo ha collaborato Alessandro Natoli

                                                                                                                              

 

StampaEmail

Il calcio tavolo italiano in cifre

  • 65 Club ufficialmente riconosciuti dalla Fisct
  • +1600 Tesserati Fisct
  • 45 Tornei ufficiali Fisct (per stagione)
  • 43 Titoli mondiali a squadre vinti dall'Italia
  • 47 Titoli mondiali individuali vinti dall'Italia

Contatti

Social